mercoledì 16 aprile 2008

Rifiuti a Brancaccio, il Comitato presenta una proposta di riqualificazione‏

Alessandro ArcobassoUna copia al sindaco Diego Cammarata, una al Prefetto Trevisone e una al presidente dell'Amia. Il Comitato dei residenti di Brancaccio ha raccolto 200 firme per dire basta alla discarica abusiva sorta in via Conte Federico.
Lunedì, insieme alla petizione è stato consegnato anche un voluminoso dossier contenente una rassegna fotografica, la raccolta degli articoli giornalistici usciti negli ultimi tre mesi e alcuni bozzetti di riqualificazione della zona, realizzati da uno studente di Urbanistica residente nella circoscrizione, Angelo Priolo.

Al Sindaco e al presidente dell'Amia chiediamo di investire a Brancaccio con un intervento strutturale e non con le solite bonifiche, che non sono idonee a risolvere il problema e che rappresentano una spesa rilevante per le casse dell'Amministrazione.
Pensiamo che sia inutile rimuovere i rifiuti senza predisporre strumenti per impedire il ripetersi del fenomeno. Basterebbero qualche alberello, un paio di aiuole e le telecamere per riqualificare la zona e impedire il riformarsi della discarica. Eppure il Comune finora non ha preso in considerazione questa possibilità.
Già in passato avevamo scritto all'Amia chiedendo di installare un impianto di videosorveglianza ma l'Azienda di via Nenni ha ignorato sistematicamente le richieste, senza fornire le ragioni del proprio comportamento. Nel frattempo non ci siamo arresi, abbiamo realizzato il blog www.palermodiscarica.blogspot.com ‏e avviato una campagna d'informazione che ha avuto notevole spazio sui quotidiani locali.

L'unica nota positiva della vicenda è la disponibilità mostrata dall'Ufficio di Gabinetto del Sindaco, che il 13 marzo scorso ha chiesto all'Assessore comunale all'Ambiente, Francesca Grisafi, e al Comandante della Polizia Municipale, Nunzio Purpura, la propria disponibilità per un incontro urgente con il comitato dei residenti. Da allora è passato un mese e gli interessati non si sono fatti sentire.
Speriamo che con il sopraggiungere dell'estate qualcosa cambi, perché la situazione rischia di sfuggire di mano.

1 commento:

  1. Walter Giannò21 aprile 2008 12:43

    Pubblicato anche su Palermo.Blogolandia.It

    http://palermo.blogolandia.it/2008/04/21/rifiuti-a-brancaccio-il-comitato-costruiamo-il-domani-presenta-una-proposta-di-riqualificazione/

    RispondiElimina

"Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa, non è affatto una prova che non sia completamente assurda. Anzi, considerata la stupidità della maggioranza degli uomini, è più probabile che un'opinione diffusa sia cretina anziché sensata". Bertrand Russell.